Grazie all'impegno della Fondazione FS Italiane l'ETR 302, il Mitico "Settebello" tornerà a correre sui binari....per saperne di più...clicca il link a FS NEWS

 

 

 

Siamo lieti di informarvi che, con la sottoscrizione aperta da questa Associazione per la raccolta fondi in favore dell'Ospedale Santissima Trinità di Cagliari, è stata raccolta la cifra di Euro 2920,00.
Per impegnare tale importo è stato ordinato il seguente materiale:
- 100 camici monouso impermeabili;
- 400 mascherine FFP2;
- 5 termometri ad infrarossi,
come da necessità forniteci dai reparti di pneumologia e degli infettivi ai quali tali materiali sono destinati.
Vi comunicheremo al più presto tramite questa pagina l'avvenuta consegna.
Si ringraziano tutti coloro che hanno partecipato alla raccolta.

per milleSardegnavapore, quest'anno compie 20 anni di attività e a marzo dopo la presentazione degli eventi per festeggiare questo avvenimento,  è stata costretta a fermarsi!

La pandemia ha messo in ginocchio l'economia della nostra nazione e in particolare della Regione Sardegna!

Tutte le  nostre attività sono state sospese in attesa di una ripresa che ci auspichiamo quanto prima;

E' questo il momento di analizzare con attenzione questa nuova fase e ripensare  nuove modalità per ripartire...a vapore!

Anche per questo abbiamo bisogno del tuo aiuto per continuare a mantenere e valorizzare il patrimonio e la memoria storica delle ferrovie in Sardegna!

Dona il tuo 5xMille codice fiscale : 02594110922

Buona Pasqua !In questi ultimi tempi il nostro Paese, e non solo, sta vivendo una delle più grandi crisi sanitarie, sociali ed economiche dalla fine della seconda guerra mondiale.

Purtroppo ogni giorno si conta un numero impressionante di persone morte e tante sono le sofferenze che queste lasciano nei loro cari.Le conseguenze di tutto questo sulla nostra vita futura sicuramente non ci sono ancora note perchè tutto non potrà essere più come prima.
Oggi siamo tutti impegnati a rispettare i comportamenti che ci sono stati imposti per combattere la pandemia ed è nostro dovere rispettare rigorosamente quanto ci viene chiesto.
Ancora non sappiamo per quanto tempo si protrarrà questa situazione, ma sappiamo con certezza che tutto questo finirà e noi saremo pronti a ripartire con quella determinazione e riscatto che seguono dopo simili calamità. 
Siamo giunti ormai alla vigilia della Santa Pasqua ed il nostro augurio è che questi giorni difficili possano trascorrere in serenità con i propri cari.